Assemblea generale del GICID e Giornata di formazione continua

(01/2018) L’Assemblea generale 2018 del GICID si terrà sabato pomeriggio, 3 marzo, presso l’Hotel Bern di Berna. Tutti i membri hanno ricevuto un invito personale all’inizio di gennaio.

La mattinata è dedicata alla formazione continua, alla quale sono benvenuti  anche i non membri.

-> Programma
-> Formulario d’iscrizione



Un premio per due infermiere basilesi

(12/2017) Il 7 dicembre scorso il SIDB-GICID e l’Associazione svizzera per il diabete hanno premiato due infermiere che hanno ottenuto  il CAS HES-SO in diabetologia presso la Haute Ecole de Santé di Friborgo.

Le due neo-infermiere consulenti in diabetologia sono Janina Negeli e Sabine Reinhard di Basilea.

Le immagini di questo evento sono disponibili sul  sito della HEdS:

http://www.heds-fr.ch/FR/ecole/actualites/Pages/2017_diplomfeier.aspx


 

L’ufficio Federale della statistica fornisce cifre errate riguardanti le infermiere

(11/2017) Secondo le statistiche dell’OCDE la Svizzera disporrebbe di un numero sufficiente d’infermiere e infermieri. L’Ufficio Federale della Statistica (OFS) sarebbe alla fonte di questo errore, che aggiunge alle 91’000 infermiere diplomate circa 50’000 curanti che non hanno un diploma o un Bachelor of Science in cure infermieristiche.

In un contesto europeo invece, le direttive dell’UE regolamentano la formazione che deve avere seguito un infermiere. Così, i seguenti paesi Germania, Austria, Irlanda, Gran Bretagana, Italia o Francia annunciano a l’OCDE solamente il numero di infermieri diplomati.

Da anni l’ASI rende attenta l’OFS sul fatto che questa falsa riputazione metterebbe in pericolo la qualità della presa a carico dei pazienti, considerando il fatto che le statistiche stanno alla base delle decisioni politiche, in modo particolare durante la pianificazione dei posti di formazione.

Purtroppo, l’OFS rifiuta di aggiustare le cifre del suo rapporto.



114 000 firme per l’iniziativa dell’ASI

(11/2017) In soli 8 mesi più di 100’000 persone hanno sottoscritto l’iniziativa per cure infermieristiche forti, lanciata dall’ASI – un segnale forte all’indirizzo delle autorità!

Il 7 novembre l’ASI ha potuto consegnare ben 114 mila firme validate alla Cancelleria federale, in presenza di numerose infirmiere e infermieri.

L’iniziativa chiede alla Confederazione e ai Cantoni di provvedere affinché tutti abbiano accesso a cure infermieristiche sufficienti e di qualità. Ciò significa anche garantire un numero sufficiente di infermiere diplomate. Ciò significa anche garantire un numero sufficiente di infermiere diplomate. Inoltre si dovranno stabilire anche i criteri per definire le prestazioni di cui le infermiere possono assumere direttamente la responsabilità.

Per maggiori informazioni: www.per-cure-infermieristiche-forti.ch



Nuova convenzione tariffaria

(06/2017) La nuova convenzione tariffaria tra HSC e SSD riguardante i consigli ambulatoriali ai diabetici è stata firmata il 21 settembre 2017. Per gli infermieri indipendenti implica i seguenti cambiamenti nella fatturazione:

  • Il punto tariffario per i consigli ai diabetici è sceso da 106 a 92 punti dal 1 ottobre 2017 (per le posizioni 7901 e 7902 di HSC)
  • I professionisti che fatturano con la Cassa dei Medici sono pregati di informarla di questo cambiamento dei punti previsto dal 1 ottobre 2017

Dal 1 ottobre 2017, le fatturazioni saranno effettuate sulla base delle posizioni sopracitate. L’adattamento tecnico della struttura finanziaria potrà essere fatta solamente fra due mesi circa.



Consegna del premio GICID-SIDB “Espace Compétences” 2017

(06/2017) Il premio GICID-SIDB che ricompensa l’ottima qualità di un lavoro nell’ambito delle cure in diabetologia è stato attribuito a Florie Baumgartner. Ha realizzato, per l’ottenimento del suo certificato di infermiera clinica in diabetologia a Espace Compétences, un lavoro di ricerca EBN (Evidence-Base-Nursing) dal titolo “Miglioramento della presa a carico dei pazienti diabetici ospedalizzati a l’Hôpital Intercantonal de la Broye”. In seguito ai risultati di questa ricerca della letteratura, Florie Baumgartner ha potuto mettere in piedi uno strumento di valutazione curante da applicare già subito dall’ammissione del paziente ospedalizzato. Questo strumento ha come obiettivo di permettere l’intervento veloce e precoce di un’infermiera in diabetologia, sia per migliorare la presa a carico delle cure che per anticipare la dimissione del paziente.

Secondo il GICID-SIDB questo progetto è innovativo e utile non solo per i pazienti ma anche per i curanti (miglioramento delle conoscenze sul diabete) e contribuisce anche a migliorare l’efficienza della salute.

Il premio GICID-SIDB è stato consegnato da Yves Monnerat, co-presidente, durante la consegna dei certificati a Espace Compétences, a Losanna, il 26 giugno scorso


-> Informazioni precedenti