Storia

Consulenza in diabetologia nel Ticino

1976
Tutto è iniziato nel 1976, con la fondazione dell’associazione locale per il diabete. Il dottor Vincenzo Tatti ne è stato l’infaticabile presidente per oltre trent’anni. La direzione è stata assunta dai coniugi Della Casa. Allo scopo di migliorare la qualità di vita dei diabetici, l’associazione offre corsi, informazioni e soprattutto i campi estivi per ragazzi diabetici. L’associazione ticinese si occupa anche di aspetti giuridici e sostiene ricerche scientifiche e sociali.
La prima infermiera specializzata in diabetologia è stata Martine Lorini. Ha lavorato per alcuni anni all’Ospedale La Carità di Locarno.

1989
Il gruppo diventa il GICID – Gruppo di interessi comuni delle infermiere romande e ticinesi in diabetologia. Sotto la presidenza di Martine Lorini, il gruppo si concentra sulla creazione di un programma di formazione in diabetologia e sul suo riconoscimento da parte dell’ASI.

1991
Roberta Riganti segue la formazione di infermiera in diabetologia a Losanna e introduce le consulenze ambulatoriali in diabetologia all’Ospedale San Giovanni di Bellinzona. Per molti anni organizza formazioni di gruppi a livello ambulatoriale e stazionario. Nel frattempo si sono creati centri di consulenza in tutti gli ospedali cantonali, in un ospedale privato e in diversi studi medici.

1997
Luz Perrenoud riprende la presidenza del GICID romando e ticinese. I “week end” di formazione continua sono indispensabili per i/le consulenti in diabetologia dei vari cantoni romandi e del Ticino.

1992
Il programma di formazione è definito e formalmente riconosciuto, gli obiettivi principali sono raggiunti.
Il gruppo ”subisce” una ristrutturazione e il nuovo comitato, sotto la presidenza di Rose-Marie Dumoulin, dichiara la formazione continua come obiettivo principale.
Un’inchiesta svolta dal comitato presso i membri rileva un marcato interesse per una formazione continua.
Il primo week end di formazione continua ha luogo il 24 e 25 ottobre 1992 a Lugano, con la prima richiesta di sponsoring.

2002
Nel 2002 è stato fondato il gruppo di interessi delle infermiere specializzate in diabetologia della Svizzera italiana GIDSI.
Partecipazione come delegate al SIDB mantenendo uno stretto contatto con le colleghe della Svizzera romanda. Il desiderio di formare un’unica associazione si è fatto sempre più forte. Partecipazione attiva ai negoziati a Berna.

2007
Il 23 giugno, a Lucerna, ha luogo la fusione del SIDB e il GICID. La Svizzera italiana è rappresentata nel comitato da un membro.
Con la creazione del GICID Svizzera, sotto l’egida dell’ASI, per la prima volta le infermiere/gli infermieri in diabetologia sono riuniti a livello nazionale.
Ogni gruppo linguistico ha mantenuto le sue sottostrutture e, dopo aver consultato il comitato, gestisce in modo indipendente progetti specifici. Questa unione di know-how e di competenze permette anche di dimostrare l’importanza di una presa a carico ottimale delle persone diabetiche.


Consulenza in diabetologia nella Svizzera romanda

1986
Sotto la presidenza di Monique Kreinofer, ha luogo la prima riunione del gruppo di interessi comuni in diabetologia.
L’obiettivo principale del gruppo è farsi conoscere dall’ASI, dai diabetologi e dall’ASD, come pure dimostrare l’importanza di una specializzazione che permetta la presa a carico dei pazienti diabetici da parte di infermiere e infermieri professionisti.

1989
Il gruppo diventa il GICID – Gruppo di interessi comuni delle infermiere romande e ticinesi in diabetologia.
Sotto la presidenza di Martine Lorini, il gruppo si concentra sulla creazione di un programma di formazione in diabetologia e sul suo riconoscimento da parte dell’ASI.

1992
Il programma di formazione è definito e formalmente riconosciuto, gli obiettivi principali sono raggiunti.
Il gruppo ”subisce” una ristrutturazione e il nuovo comitato, sotto la presidenza di Rose-Marie Dumoulin, dichiara la formazione continua come obiettivo principale. Un’inchiesta svolta dal comitato presso i membri rileva un marcato interesse per una formazione continua.
Il primo week end di formazione continua ha luogo il 24 e 25 ottobre 1992 a Lugano, con la prima richiesta di sponsoring.

1997
Luz Perrenoud riprende la presidenza del GICID romando e ticinese. I “weekend” di formazione continua sono indispensabili per i/le consulenti in diabetologia dei vari cantoni romandi e del Ticino.

2007
Il 23 giugno, a Lucerna, i gruppi di interesse comuni romandi, svizzero tedeschi e ticinesi si uniscono; nasce così il GICID Svizzera! Luz Perrenoud è eletta presidente.


Consulenza in diabetologia nella Svizzera tedesca

Agli inizi degli anni 70 infermiere, assistenti di studio medico e persone non attive nell’ambito sanitario hanno seguito i primi corsi in diabetologia nei policlinici, associazioni per il diabete e studi medici.

1978
Per la prima volta le infermiere specializzate in diabetologia, che avvertivano la necessità di uno scambio di idee fra colleghe, hanno organizzato un incontro a Olten. All’inizio questo gruppo si riuniva ogni 4-6 settimane e si chiamava “Interessengruppe für diplomierte Krankenschwestern in der Diabetesberatung, sogenannte Oltener Gruppe” (Gruppo di interessi comuni di infermiere specializzate in diabetologia, detto gruppo di Olten). Il gruppo ha elaborato delle schede informative per diabetici, ha organizzato dei corsi e raccolto materiale per le formazioni.
Parallelamente nella Svizzera tedesca si sono formati 4 gruppi regionali di infermiere specializzate in diabetologia (Svizzera orientale, Svizzera centrale, regione Basilea, regione Berna).

1987
Il gruppo di Olten è stato riconosciuto ufficialmente dall’ASI sotto il nome di “Interessengruppe Diabetesschwestern deutsche Schweiz SBK” (Gruppo di interessi delle infermiere specializzate in diabetologia Svizzera tedesca ASI). In seguito il gruppo si è riunito 4 volte all’anno per discutere argomenti di politica professionale quali il profilo professionale, descrizioni di posti o formazione continua e per offrire corsi ai membri. D’ora in poi saranno ammesse alle formazioni in diabetologia unicamente le infermiere diplomate.

1986
Sotto la direzione del professore W. Berger di Basilea, si è tenuto a Delémont un primo corso di tre settimane per infermiere specializzate in diabetologia.

1988
La Sezione di consulenze dell’Associazione svizzera del diabete, frutto dell’unione delle infermiere e infermieri specializzati in diabetologia e di dietiste/i è nata. Il suo obiettivo: migliorare la formazione e la consulenza e permettere un reciproco scambio di idee. Questa sezione organizzava due congressi all’anno.

1989/90
La prima formazione continua per “infermiere e infermieri specializzati in diabetologia” ha luogo, organizzata dall’ASI.

1992
Il gruppo di interessi rielabora le schede sul diabete di tutta la Svizzera tedesca e le distribuisce ai suoi membri come materiale per i corsi dedicati ai malati di diabete.

1996/97
L’ ”Interessengruppe Diabetesschwestern deutsche Schweiz SBK” si è sciolto. Il gruppo è diventato troppo grande rispetto alla struttura esistente; inoltre, dopo una fase di separazione dagli altri gruppi professionali, era sempre più evidente il desiderio di un’apertura verso una collaborazione interdisciplinare. Questa collaborazione è diventata possibile attraverso un’unione con le dietologhe della sezione di consulenza dell’ASD. Ciò permetteva di unire le forze e le risorse.
Nel 1996/97, la formazione continua per infermiere specializzate in diabetologia è estesa a livello di formazione post diploma.

2000
I cambiamenti nel settore sanitario e nella formazione hanno portato alla creazione di un gruppo indipendente di interessi comuni di infermiere specializzate in diabetologia che intende occuparsi esplicitamente di questioni di politica professionale di specializzazione dei suoi membri. Per questo motivo nel 2001, sotto l’egida dell’ASI, è stato creato il gruppo “Schweizerische Interressengruppe für Diabetesfachpflege und –beratung in der deutschen Schweiz” (Gruppo di interessi comuni delle infermiere specializzate in diabetologia nella Svizzera tedesca).
Con questo nuovo nome si è voluto considerare la nuova terminologia tedesca riconosciuta dal legislatore per designare le infermiere e gli infermieri. I gruppi di interessi comuni per infermiere e infermieri specializzati in diabetologia rimangono attivi in modo indipendente in 5 regioni (Svizzera orientale, Svizzera centrale, regione Basilea, regione Berna, regione Soletta-Argovia). Negli anni successivi, con i cambiamenti nel settore sanitario e le nuove esigenze professionali si è ritenuto inappropriato dividere le infermiere specializzate in diabetologia per zone linguistiche (Svizzera tedesca, Svizzera romanda e Svizzera italiana) poiché ciò avrebbe indebolito la posizione nella politica professionale.

2007
Con la creazione nel 2007 del GICID, sotto l’egida dell’ASI, per la prima volta le infermiere/gli infermieri in diabetologia sono riuniti a livello nazionale.